16 dicembre 2016

Astice al gratin


Cucina Internazionale:          Italia 

Ingredienti: x 2 persone 

astice vivo da 600 gr., 1
carota, 1/2 
sedano, 1/2 gambo
scalogno, 1
passata di pomodoro, 2 cl.
burro, 18 gr.
timo e dragoncello freschi, q.b.
sauternes, 1 bicchiere
panna liquida, 1 bicchiere
panna montata, 2 cucchiai
sale e pepe, q.b.


Procedimento:

1.
Pulite bene gli astici sotto l'acqua corrente ed immergeteli a testa in giù in una grossa pentola di acqua bollente salata.
Fateli bollire per un minuto, poi tirateli fuori e separate la loro testa dal resto del corpo.
2.
Preparate ora la salsa facendo rosolare nel burro le verdure e gli odori che avrete tritato.
Quando sono ben appassite, unite le teste degli astici tagliate in due parti per il lungo, rimuovendo e gettando via lo stomaco che si trova dietro agli occhi.
Mescolate bene, fate cuocere per 10 minuti, bagnate con il Sauternes, fiammeggiatelo e fatelo evaporare.
3.
Aggiungete i 3 bicchieri di panna e fate cuocere a fuoco basso per circa 15/20 minuti.
Trascorso questo tempo, togliete dal fuoco, aggiustate di sale e di pepe, e passate il tutto al tritacane, poi frullatelo, passatelo al setaccio e tenete da parte.
4.
Lessate le code e le chele degli astici in un court-bouillon per circa 10 minuti.
Scolate ed estraete la polpa, compresa quella delle chele.
Tagliate il tutto a grossi dadi e metteteli in una pirofila imburrata ricoprendoli con la salsa precedentemente preparata e addensata con la panna montata a neve ben ferma che incorporerete poco per volta con delicatezza.
Controllate di nuovo il sale e passate sotto il grill del forno in modo che si formi una bella crosticina dorata.
Traduci in: