11 novembre 2016

Strudel di mele e mirtilli rossi


Cucina Internazionale:         Ungheria

autore:





Lo strudel è un dolce fatto da una pasta arrotolata ripiena, nella versione più nota la farcia è a base di:
mele, uvetta, pinoli e cannella.
L'origine del dolce, come lo conosciamo noi, risale all'Impero Austro-Ungarico che lo ha diffuso a partire dalla metà del XIX sec. in molte aree, tra le quali diverse zone dell'Italia nord orientale. Ci sono molte versioni dello strudel, sia dolci che salate, la pasta che costituisce l'involucro può essere: l'originale pasta matta (così detta per i diversi utilizzi che se ne possono fare), la frolla o la sfoglia. Quella usata da me in questa ricetta è la pasta matta, quella che viene appunto detta anche "pasta da strudel", un impasto semplice, poco grasso e di facile esecuzione. Il ripieno è a base di mele, di zucchero muscovado, di mirtilli essiccati lasciati riposare nel rum e pinoli. Se volete osare, potete accompagnare lo strudel, con una crema inglese, aromatizzata all'arancia, per renderlo ancora più goloso.
Ingredienti: x 10 persone 
150
grammi di Farina, tipo 00
100
milligrammi di Acqua
1
cucchiaio da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
1
pizzico di Sale
750
grammi di Mele Fuji, 4
60
grammi di Zucchero grezzo di canna, Muscovado
4
cucchiai da tavola di Rum
100
grammi di Mirtilli rossi, essiccati
40
grammi di Pinoli
50
grammi di Pangrattato
60
grammi di Burro
1
Buccia d'arancia, non trattata
2
cucchiai da tavola di Zucchero a velo
35
grammi di Tuorlo d'uovo, 2
4
cucchiai da tavola di Zucchero
1/2
cucchiaio da tè di Estratto di vaniglia
1
pizzico di Sale

Procedimento:


  1. Per cominciare pesate tutti gli ingredienti per la sfoglia e setacciate la farina. Fate scaldare l'acqua in un pentolino, non deve bollire. Mettete i mirtilli in un bicchiere ricoperti di acqua. In un recipiente versate la farina a fontana, il sale, il cucchiaio di olio ex. d'oliva e l'acqua poco alla volta, iniziate ad amalgamare con l'aiuto di una forchetta. Una volta versata tutta l'acqua iniziate ad impastare con le mani e ponete l'impasto su un piano con un po' di farina, lavorate fino a renderlo la pasta liscia, fate un panetto ed avvolgetelo nella carta pellicola, lasciate riposare 30 minuti. Intanto accendete il forno a 180°gradi.
  2. Prendete le mele precedentemente lavate e sbucciate, dividete ogni mela in 4 spicchi grandi e poi tagliate le fette dal lato corto. Strizzate bene i mirtilli. Mettete le mele in un recipiente, aggiungete lo zucchero muscovado, i mirtilli rossi, il rum, i pinoli, la zest dell'arancia e mescolate bene con un cucchiaio. In un pentolino a fuoco medio versate il burro e il pan grattato fate dorare poi trasferite in un bicchiere altrimenti rischierà di bruciarsi e tenete da parte.
  3. Fate sciogliere il burro in un pentolino, servirà per spennellare lo strudel. Prendete un canovaccio pulito, spolverate su un po' di farina e stendete la pasta per la sfoglia, molto sottile.
  4. Versate sulla sfoglia il pangrattato dorato (tenuto da parte) e poi le mele, cercando di non far cadere sulla sfoglia il succo della marinata. Con l'aiuto del canovaccio arrotolate lo strudel, trasferitelo sulla teglia rivestita con carta forno e spennellate la superficie con il burro fuso. Infornate a 180°gradi per 40 minuti circa, a forno statico.
  5. Ora preparate la crema inglese, in un pentolino scaldate un po' il latte (non deve bollire). Mettete i tuorli, lo zucchero, il pizzico di sale in un'altro pentolino e (fuori dal fuoco) sbattete velocemente le uova con l'aiuto di una frusta per almeno 4/5 minuti poi aggiungete l'essenza di vaniglia e la buccia grattugiata di mezza arancia. A questo punto versate il latte sulle uova e continuate a mescolare portando il pentolino sul fuoco dolce, lasciate andare per almeno 10 minuti sempre mescolando, fino a che la crema non si rapprende. Una volta pronta, passatela in un setaccino e lasciatela da parte.
  6. Trascorso il tempo di cottura per lo strudel, sfornate, attendete che si raffreddi un po' prima di tagliarlo e servitelo accompagnato da crema inglese
    .