10 novembre 2016

Borsch


Cucina Internazionale:        Ucraina






Il borsch è una zuppa di barbabietole molto amata dagli ucraini e ampiamente diffusa in Russia e nei paesi slavi.
Si dice sia impossibile fare due borsch che abbiano lo stesso sapore. Infatti, un detto ucraino recita: “ogni padrona fa il borsch in modo diverso”.

In Ucraina, l'associazione Soleterre con il "Programma Internazionale per l’Oncologia Pediatrica" garantisce il diritto alla salute di oltre 2.000 bambini malati di cancro attraverso cure mediche gratuite, sostegno psicologico e accoglienza familiare in una struttura protetta.
Ingredienti: x 5 persone 
5
Patate
250
grammi di Cavolo rosso
2
Barbabietole
1
Cipolle
2
Carote
1
bicchiere di Fagioli borlotti
1
cucchiaio da tavola di Panna acida
10
grammi di Prezzemolo, fresco
10
grammi di Aneto, fresco
1
pizzico di Sale
1
pizzico di Pepe nero
4
cucchiai da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
1
cucchiaio da tavola di Aceto (di vino bianco)
2
litri di Brodo di pollo

Procedimento:

  • Preparate 2 litri di brodo di pollo aggiungendo un po’ di sale, pepe, olio e aceto. 
  • Aggiungete al brodo i fagioli e portateli a cottura.
  • Nel frattempo tagliate le patate a cubetti medi e aggiungetele al brodo.
  • Una volta cotte sia le patate sia i fagioli mettete a cuocere sempre nel brodo il cavolo tagliato a julienne.
  • Separatamente in una padella fate rosolare la cipolla con l’olio, aggiungete la barbabietola tagliata a cubetti, la carota grattugiata, il prezzemolo, l’aneto e insaporite con sale e pepe a piacere. 
  • Ultimate la cottura della barbabietola unendo il brodo con le patate, il cavolo e i fagioli.
  • Servire la zuppa con un cucchiaio di panna acida.