7 ottobre 2016

Tortilla di patate


Cucina Internazionale:       Spagna






A Barcellona, a pochi passi dal mercato del Born, in un quartiere un tempo degradato o oggi riqualificato e pieno di fascino,
fermatevi a Casa Delfín. In un’atmosfera informale, assaggerete deliziose tapas, quei mille spuntini che in Spagna formano un pranzo. Crocchette di prosciutto, calamari, alici fritte o marinate e soprattutto la tipica tortilla de patatas. La tortilla non è una semplice frittata, è una tortilla e basta. E fare una buona tortilla è per gli spagnoli una vera e propria arte, un rituale che si ripete sempre con la stessa padella, quella giusta.

Ingredienti: x 4 persone 
5
Uova
4
Patate, medie
1
Cipolle, media
0.5
litro di Olio di oliva per frittura
1
pizzico di Sale

Procedimento:

  • Lavate, sbucciate e asciugate le patate. Tagliatele a fette sottili e mettetele a cuocere a fuoco lento in una padella profonda con abbondante olio di oliva.
  • Tritate la cipolla e aggiungetela alle patate che stanno cucinando. Lasciate friggere tutto insieme per almeno una decina di minuti, finché le patate si ammorbidiscono e iniziano a dorarsi.
  • Scolate l’olio usato per le patate e tenetelo da parte, mettete patate e cipolla in un recipiente. Intanto cominciate a sbattere le uova con un pizzico di sale.
  • A questo punto unite l’uovo sbattuto alle patate. Mettete di nuovo tutto nella padella, usando un po’ dell’olio scolato. Fate cuocere ancora una volta a fuoco lento, con il coperchio, per 5-10 minuti, lasciando consolidare e soprattutto dorare la parte inferiore della tortilla. 
  • Attenzione a quando girate la tortilla: aiutatevi con un coperchio e rimettetela nella padella dall’altro lato. Continuate a cuocerla fino a quando si rapprende, lentamente, e fate in modo che venga ben dorata e allo stesso modo su entrambi i lati.