7 ottobre 2016

Gamberetti con Quinoa e bietole


Cucina Internazionale:       Spagna






La quinoa (in spagnolo quínoa o quínua) è una pianta erbacea annuale della famiglia delle Chenopodiaceae,
come gli spinaci o la barbabietola. Per il suo buon apporto proteico costituisce l’alimento base per le popolazioni andine. Gli Inca chiamano la quinoa «chisiya mama» che in quechua vuol dire «madre di tutti i semi» (fonte Wikipedia).In questa ricetta viene utilizzato questo ingrediente poco conosciuto che in alcune zone del centro America utilizzano al posto del riso. Qualora non riusciste a trovare questo ingrediente potete sostituirlo con il riso o con il couscous di semola.

Ingredienti: x 4 persone 
450
grammi di Gamberi, sgusciati e puliti
150
grammi di Cipolla verde, a fettine
450
grammi di Bietole, lavate e tagliate a strisce
150
grammi di Quinoa
470
millilitri di Acqua
90
grammi di Cheddar, grattugiato
1
cucchiaio da tavola di Olio extra vergine d'oliva (EVO)

Procedimento:

  • Far bollire la quinoa nell’acqua o nel brodo, fino a portarla ad ebollizione. Abbassate la fiamma, coprite e cuocete a fuoco lento per circa 15 minuti. Togliete dal fuoco, mescolate con il cheddar, e mettetelo da parte.
  • Cuocete in una padella con un coperchio le bietole per circa 7 minuti finché non diventano morbide e mettetele da parte.
  • Cuocete i gamberi nella padella con un cucchiaio di olio per 2 minuti. Aggiungete le cipolle verdi e fate cuocere per altri 2 minuti o fino a cottura ultimata.
  • Aggiungete nella padella le bietole precendentemente cotte e mescolate il tutto.
  • In ogni piatto servire un quarto di quinoa e un quarto del composto di gamberetti e bietole.