7 ottobre 2016

Astice alla Catalana


Cucina Internazionale:       Spagna







Perfetto per una sera d'estate, se avete invitato amici a cena, magari sul terrazzo, potete servirlo sia come antipasto,
con un vino fresco, bianco e fruttato (e qui ne basterà anche mezzo a testa), oppure come piatto principale, che è come ve lo presento io oggi. Gli astici vanno cucinati vivi ma potete sempre scegliere di acquistarli congelati: in questo caso dovrete scongelarli in frigorifero prima di bollirli.

Ingredienti: x 4 persone 
4
Astice
6
Pomodori, ramati
2
Cipolle, rosse
1
Limone
2
cucchiai da tavola di Aceto (di vino bianco)
4
cucchiai da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
1
presa di Sale
1
presa di Pepe bianco

Procedimento:


  1. Fate bollire abbondante acqua in un pentolone, quando bolle abbassate la fiamma e tuffateci gli astici (se sono molto grandi o la vostra pentola non li contiene tutti, fate l'operazione più volte).
  2. Una volta nella pentola coprite con il coperchio per 10 secondi, poi scoprite e lasciate lessare per 10 minuti. Passati i 10 minuti toglieteli dalla pentola, lasciateli raffreddare e iniziate a preparare le verdure.Tagliate le cipolle a rondelle e i pomodori a spicchi. Fate un bagnetto alle cipolle in acqua tiepida e aceto per una decina di minuti in modo che, visto che vanno servite crude, siano un po' più digeribili. Ora mettete a pancia in su gli astici e con un trinciapollo tagliate partendo dalla coda cercando di non romperla (ci serve intera per fare le rondelle). Cercate di rompere le chele e recuperate polpa anche da lì.
  3. Una volta aperto in due mettete la polpa delle chele e le code intere da una parte e prelevate quella sostanza verdastra (il fegato) che profuma di mare in modo sublime e fatene una salsina con il limone, l'olio, il sale e il pepe. Amalgamate bene e lasciate riposare. Condite a parte i pomodori in una ciotola con olio e sale, disponeteli intorno a piatto, sopra metteteci le rondelle di cipolla. Tagliate a rondelle spesse almeno un paio di centimetri le code, condite polpa e code con il condimento che avete preparato e versate il tutto al centro del piatto. Fate così per ognuno dei quattro piatti
    .