7 settembre 2016

Tempura di salmone su crema di asparagi selvatici


Cucina Internazionale:Italia ITALIA

autore:





Un piatto primaverile, creato utilizzando gli asparagi selvatici, che è un piacere andare a raccogliere in campagna nelle prime giornate di sole.
Il dolciastro del salmone bilancia perfettamente l'amarognolo degli asparagi dando vita ad un piatto molto equilibrato. I fiori eduli donano un tocco di colore al piatto.
Ingredienti: x 4 persone 
300
grammi di Asparagi, selvatici
1
cucchiaio da tavola di Aceto (di vino bianco)
10
grammi di Burro
1/4
Cipolle
100
millilitri di Panna, liquida
400
grammi di Salmone
200
millilitri di Acqua gassata, ghiacciata
100
grammi di Farina
1
Uova
3
Fiori eduli
300
millilitri di Olio di semi per frittura
3
pizzichi di Sale
1
pizzico di Pepe nero
1
cucchiaio da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)

Procedimento:
  • Pulire gli asparagi togliendo la parte più bassa e dura dei gambi. Sciacquare bene e poi sbollentare in acqua con un cucchiaio d'aceto per 5 minuti.
  • Tritare finemente la cipolla e farla soffriggere in padella con il burro. Aggiungere gli asparagi e far rosolare per 15 minuti. Mettere gli asparagi in un mixer con la panna e ridurre a crema.
  • Spellare il salmone, tagliarlo a tocchetti e salarlo leggermente. Preparare la pastella con l'acqua frizzante ghiacciata, la farina e l'uovo.
  • Scaldare l'olio di semi in un pentolino, intingere i pezzi di salmone nella pastella e friggerli. Porre su carta assorbente.
  • Porre una cucchiaiata di crema d'asparagi sul piatto, tirare una codina con un cucchiaio, porvici sopra qualche pezzo di salmone in padella e decorare il piatto con fiori eduli.
  • Fonte Qui