7 settembre 2016

Ravioli al dentice, radicchio rosso di Treviso e semi di papavero


Cucina Internazionale:Italia ITALIA







La pasta fresca, il radicchio e il dentice formano un’amalgama di sapori morbidi e grassi dati da pasta,
uova e pesce e un sapore amaro e magro dato dal radicchio. Il tutto con un condimento delicato e pungente al tempo stesso.
Ingredienti: x 4 persone 
500
grammi di Pasta fresca o fatta in casa
600
grammi di Dentice, filetti
400
grammi di Radicchio, rosso di Treviso
200
grammi di Parmigiano Reggiano
4
cucchiai da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
1
bicchierino di Vino bianco, secco
2
Uova
500
millilitri di Brodo di pesce
2
cucchiai da tavola di Farina di grano tenero, tipo 00
100
grammi di Semi di papavero
5
grammi di Buccia di limone, bio, grattuggiata

Procedimento:

  1. Tagliamo il radicchio rosso a listarelle sottili. Facciamolo rosolare ed appassire in una padella con un goccio d’olio, una spruzzatina di vino bianco, sale e pepe. Mettiamo il radicchio da parte. Nella stessa padella rosoliamo sempre con poco olio i filetti di dentice e sbricioliamoli grossolanamente. 
  2. Aggiungiamo il pesce al radicchio e lasciamo raffreddare. Uniamo le uova, il parmigiano grattugiato, aggiustiamo di sale e pepe; mescoliamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo. Stendiamo la pasta in una sfoglia sottile, distribuiamo il ripieno a intervalli regolari, stendiamo sopra l’altra parte della sfoglia e confezioniamo i ravioli.
  3. In un’altra padella portiamo ad ebollizione il brodo di pesce, aggiungiamo la farina e la buccia di limone grattugiata e facciamo restringere per 2 minuti circa, fino ad ottenere un sugo liscio e cremoso. Facciamo lessare i ravioli in una pentola con abbondante acqua salata, scoliamoli al dente e condiamoli con il sugo precedentemente preparato. Mettiamo i ravioli nei piatti e spolverizziamoli con i semi di papavero.