7 settembre 2016

Polenta al cucchiaio e cannolicchi


Cucina Internazionale:Italia ITALIA







Il sapore deciso dei cannolicchi così cucinati, ingentilito dalla dolcezza della polenta, fanno di questo piatto un antipasto prelibato o un piatto unico sfizioso.
Come tutti i bivalvi anche il cannolicchio va preparato con tempi di cottura brevi. Se freschissimo può essere mangiato crudo anche se la maggior parte delle preparazioni lo vede cotto sulla piastra o alla griglia. Ottimo anche nelle zuppe e minestre, spadellato o in umido e squisito proprio con una polentina al cucchiaio.
Ingredienti: x 4 persone 
800
grammi di Cannolicchi
130
grammi di Farina di mais giallo
1
Spicchio di aglio
1
cucchiaio da tavola di Pinoli
2
Peperoncini piccanti, peperoncini rossi
5
cucchiai da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
50
grammi di Prezzemolo, fresco tritato
2
pizzichi di Sale
1
cucchiaio da tavola di Sale grosso

Procedimento:

  1. Preparazione della polenta: mettiamo 1 litro di acqua nella pentola, saliamo e accendiamo il fuoco a fiamma media (è molto importante avere una pentola con il doppio fondo o comunque spesso e il coperchio perché questa ricetta viene eseguita senza mai rimescolare la polenta durante la cottura). Poco prima della bollitura, quando nell'acqua iniziano a formarsi le prime bollicine, versiamo la farina a pioggia continuando a rimescolare servendoci di una frusta per non formare grumi.
  2. Non ci si deve preoccupare se non la vedrà della densità giusta perché la polenta diventerà consistente solo raggiungendo il primo bollore. Quando comincerà a bollire copriamola con il coperchio, passiamola su un fuoco più piccolo e lasciamola cuocere per almeno 45 minuti senza mai togliere il coperchio né rimescolare. Nel frattempo prepariamo i cannolicchi.
  3. Preparazione dei cannolicchi: avevamo già precedentemente messo i cannolicchi a spurgare la sabbia in acqua e sale per circa 2 ore cambiando l’acqua almeno un paio di volte. Passiamoli ora sotto acqua corrente e mettiamoli in un piatto. In una padella facciamo soffriggere nell’olio l’aglio precedentemente tritato con il peperoncino. Aggiungiamo ora i pinoli, il prezzemolo fresco tritato e i cannolicchi. Copriamo e lasciamo cuocere per 5 minuti. 
  4. Spegniamo il fuoco, puliamo i frutti di mare dal loro guscio (teniamone qualcuno intero per la decorazione finale del piatto), eliminiamo le interiora e gli eventuali residui di sabbia e rimettiamoli nel sugo di cottura. Tenere in caldo. Non appena la polenta sarà pronta, rimescoliamola velocemente, versiamola calda nei piatti e aggiungiamoci sopra il guazzetto di cannolicchi. Guarniamo il piatto con i cannolicchi interi che avevamo tenuto da parte.