29 settembre 2016

Overnight oatmeal in vaso


Cucina Internazionale:    Regno Unito







Versione in vaso dell'overnight oatmeal, molto il voga negli Usa e poco conosciuta in Italia,
prevede la preparazione la sera prima, in modo che al mattino basta aprire il frigo e consumarla. Ottima per quelli che come me che si svegliano quando lo stomaco gira a vuoto, ma anche per coloro che hanno poco tempo e sono sempre di corsa.
Nel vaso si lavora a strati con il latte di riso mescolato ai semi di chia e alla farina d’avena, gli albumi, la frutta secca e la frutta fresca.
Durante la notte la farina d’avena si ammorbidisce grazie al latte di riso e ai semi di chia, mentre la frutta si amalgamerà dando sapore e dolcezza alla colazione in maniera naturale.
Ingredienti: x 1 persone 
30
grammi di Farina d'avena
150
grammi di Latte di riso
7
grammi di Semi di chia
5
Uova
45
grammi di Kiwi verde
3
grammi di Bacche di Goji
4
grammi di Pistacchi
0.50
grammo di Cacao amaro

Procedimento:

  • In una terrina mescolare la farina d’avena con il latte di riso e un cucchiaio di semi di chia.
  • Coprire e lasciare in frigo per almeno un’ora.
  • Durante questo periodo di riposo i semi di chia faranno una magia e trasformeranno il latte in un composto budinoso.
  • Tritare i pistacchi grossolanamente.
  • Lessare le uova, sgusciarle e gettare i tuorli conservando soltanto gli albumi.
  • Affettare il kiwi.
  • Comporre il vaso alternando uno strati del composto preparato con gli albumi tagliati a pezzetti, il kiwi, le bacche di goji, una presa di cacao amaro e i pistacchi.
  • Ovviamente l’overnight oatmeal in vaso deve essere preparata la sera prima, il vaso chiuso con il suo coperchio e conservato la notte in frigo.