22 agosto 2016

Polpettine di sogliola


Cucina Internazionale:Italia ITALIA
La sogliola è il pesce utilizzato in questo secondo piatto dai sapori delicati, reso stuzzicante dall'aroma dell’erba cipollina.
È un pesce dalle carni bianche molto apprezzate. Conosciuta per la maggior parte dei casi preparata “alla mugnaia”, che la vede cotta nel burro e vino bianco e rifinita con scorzette di limone e prezzemolo tritato fresco, la sogliola può anche essere fritta intera, se di piccole dimensioni, oppure sfilettata per le più svariate cotture. Da lessa al vapore e dal forno al cartoccio, le sue carni sapranno accattivarsi la “gola” dei vostri commensali. Inoltre le teste e le lische sono fantastiche per la preparazione di delicati fumetti di pesce mentre con i ritagli vengono preparate salse e minestre.  

Ingredienti: x 4 persone 
450
grammi di Sogliola, filetti
80
grammi di Pane, mollica
1
Zucchine
2
Uova
20
grammi di Semi di sesamo
20
grammi di Erba cipollina, fresca
1
cucchiaio da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
3
cucchiai da tavola di Olio di semi per frittura
3
prese di Sale

Procedimento:


  1. Laviamo la zucchina, togliamo con un coltello le due estremità, tagliamola a metà per il verso lungo, priviamola dei semi interni e tritiamola finemente. In una padella mettiamo un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva e rosoliamola per cinque minuti. Togliamo dal fuoco e lasciamo raffreddare.
  2. In un mixer mettiamo i filetti di sogliola crudi tagliati a pezzetti, la mollica di pane sbriciolata, un pizzico di sale e 1 uovo. Frulliamo il tutto, mettiamo l’impasto in una terrina e amalgamiamo con la zucchina rosolata. Con il composto ottenuto formiamo ora delle palline della grandezza di una noce. Sbattiamo con una forchetta l’uovo rimasto e aggiungiamo l’erba cipollina precedentemente tagliata a piccoli pezzetti. 
  3. Passiamo ora le polpettine prima nell’uovo e poi nei semi di sesamo. Disponiamole in un piatto. In un’altra padella portiamo a temperatura abbondante olio di semi e quando è ben caldo friggiamo le polpettine di sogliola fino a che non saranno belle dorate. Salare e portare in tavola
    .