31 agosto 2016

Involtini di trota su crema di fagioli


Cucina Internazionale:Italia ITALIA

autore:





Un pesce tutto nostro, la trota, pescato direttamente nei laghetti non lontano da casa o nei torrenti montani,
senza bisogno di ricorrere a surgelati o prodotti d’oltreoceano. Grazie al mio babbo pescatore ho avuto la possibilità di provare questa ricetta, realizzata prendendo spunto dal web. Un piatto un po’ diverso dal solito, saporito, ma senza intaccare la delicatezza che caratterizza questo tipo di carne.
Ingredienti: x 4 persone 
500
grammi di Trota, filetti deliscati
500
grammi di Fagioli bianchi, Cannellini lessati
50
millilitri di Vino bianco
120
grammi di Pane, raffermo
5
grammi di Timo, fresco
200
millilitri di Brodo vegetale
1
Zucchine
10
grammi di Zenzero, radice
3
grammi di Prezzemolo, fresco
4
cucchiai da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
5
pizzichi di Sale

Procedimento:
  • Versate i fagioli in uno scolapasta e sciacquateli sotto il rubinetto per eliminare il liquido in cui sono conservati. Passateli poi in un tegame, assieme alle foglie del timo e al brodo. Ponete la pentola sul fuoco a fiamma bassa e coprite con un coperchio. Quando il brodo inizierà a bollire, spegnete il fornello e frullate tutto con un frullatore a mano fino ad ottenere una crema densa. Nel caso il composto fosse eccessivamente brodoso, accendete nuovamente la fiamma e, mescolando, attendete che si restringa; se invece la crema appare troppo asciutta, aggiungete un altro po’ di brodo oppure solo acqua e correggete di sale dopo aver mescolato per qualche minuto a fiamma bassa. Infine mettete da parte.
  • Ora lavate e tagliate la zucchina a fette sottili per il senso della lunghezza e fatele saltare in una padella con poco olio e un rametto di timo per qualche minuto, fino a quando saranno ammorbidite. Spegnete e lasciate riposare. Occupatevi intanto della farcia degli involtini.
  • Spezzettate le fette di pane con le mani, aggiungete la radice di zenzero pelata, il prezzemolo e un po’ di sale. Tritate e mettete da parte il composto.
  • E’ il momento dell’assemblaggio degli involtini: prendete un filetto di trota (la pelle a contatto con il piano di lavoro) e accertatevi che tutte le spine siano state levate. Adagiatevi sopra una fetta di zucchina e aggiungete un po’ di composto di pane. Arrotolate involtino e fissate con uno stuzzicadenti.
  • Nella stessa padella dove avete saltato le zucchine adagiate gli involtini e cuocete a fuoco dolce per qualche minuto su tutti i lati, bagnando con il vino bianco per impedire alla pelle del pesce di attaccarsi al fondo.
  • Infine impiattate: distribuite uniformemente la crema di fagioli nei piatti, adagiatevi sopra gli involtini con un filo di olio. Se vi è avanzato del trito, spolverizzate il piatto oppure decorate semplicemente con un rametto di timo. Servite ben caldo.
  • Fonte Qui