22 agosto 2016

Gratin di patate bianche e cipolle


Cucina Internazionale:Italia ITALIA
Volete fare un figurone con una ricetta semplice ed economica? La risposta è questo gratin di patate bianche e cipolle:
squisito, facile da preparare e con un occhio attento al portafogli. 
Il segreto sta tutto nell'affettare patate bianche e cipolle davvero finemente, in modo che cuociano bene e in modo uniforme in appena 20 minuti con la fontina, il parmigianoe la panna. Da leccarsi i baffi!

Ingredienti: x 4 persone 
3
Patate bianche
2
Cipolle, dorate
150
milligrammi di Latte intero
500
milligrammi di Panna, fresca
200
grammi di Fontina
40
grammi di Parmigiano Reggiano
1
pizzico di Noce moscata macinata
30
grammi di Burro
1
presa di Sale
1
pizzico di Pepe nero

Procedimento:

  • Preriscaldate il forno a 180° C. Nel frattempo prendete quattro piccole pirofile monoporzione, passate all'interno uno spicchio di aglio e imburratele. Sbucciate le patate e le cipolle e, con l’aiuto di una mandolina, affettatele sottilmente. Raccogliete le verdure in una ciotola, condite con un pizzico di sale e profumate con una macinata di pepe e di noce moscata. Mescolate accuratamente.
  • Grattugiate la fontina, unitela alle verdure e mescolate il tutto per bene. In un pentolino versate il latte e la panna, mettete sul fuoco e fate intiepidire. Distribuite le verdure all’interno delle pirofile imburrate e coprite con il latte e la panna tiepidi.
  • Cospargete la superficie con il parmigiano grattugiato e con qualche fiocchetto di burro. Coprite le pirofile con un foglio di alluminio e infornate per circa 20 minuti, quindi levate il foglio di alluminio e fate gratinare. Quando la superficie sarà ben dorata, levate e lasciate intiepidire. Sformate nei piatti da portata e servite.