23 agosto 2016

Gnocchi "MeMOre"


Cucina Internazionale:Italia ITALIA
La ricetta è un tripudio di ingredienti del nostro territorio. Me (Mezzago) per l'utilizzo degli asparagi rosa.
M (Montevecchia) per l'inserimento dei loro prelibati formaggini ed infine non poteva mancare Ore (Oreno) per la patata biancona di Oreno.

Ingredienti: x 4 persone 
500
grammi di Patate bianche, di Oreno
150
grammi di Farina, rimacinata di semola
100
grammi di Scalogno
200
grammi di Formaggio di capra morbido
500
grammi di Asparagi
30
grammi di Uova
80
grammi di Grana Padano, Spolvero
20
grammi di Burro, noce
80
grammi di Patate
15
grammi di Sale
15
grammi di Pepe bianco
45
grammi di Tuorlo d'uovo
50
millilitri di Olio di oliva

Procedimento:


  1. Cuocete le patate in abbondante acqua e sale. Una volta cotte schiacciatele con uno schiaccia patate e formate una fontana dove al centro metterete tutti gli ingredienti per gli gnocchi, escludendo la farina di semola. Impastate e fate delle piccole strisce e, aiutandovi con la semola che servirà a non attaccare l’impasto, tagliate dei pezzetti di circa  1/2 cm.
  2. Il formaggio di Montevecchia va fatto cuocere a bassa temperatura per circa 1 ora a 60/70°C in modo tale da farlo essiccare e una volta raffreddato farlo a scaglie. A parte, tritare lo scalogno e rosolare con burro e un filo di olio extravergine, mettere gli asparagi pelati lavati e tolto la parte dura levando 12 punte che serviranno a guarnire il piatto, a rosolare con la patata tagliata a pezzetti, aggiungere acqua e una volta cotti aggiustare di sale e pepe e frullare con un frullatore a immersione.
  3. Scaldiamo la crema di asparagi senza farla bollire, buttiamo gli gnocchi e una volta venuti a galla li scoliamo bene e li mettiamo in una bastardella con i tuorli, giriamo bene senza romperli e adagiamo la crema sul piatto. Vi adagiamo sopra gli gnocchi (aiutatevi con un coppa pasta) e terminate con scaglie di formaggio, punte d’asparago e un filo d’olio extravergine d’oliva a crudo prima di servire
    .