31 agosto 2016

Fagottini di cavolo verza alla mormora


Cucina Internazionale:Italia ITALIA







L’aromaticità del cavolo, l’eleganza gustativa della mormora, il tutto insaporito dalla cottura con pomodoro e capperi,
rendono il piatto corposo con una buona concentrazione del gusto. Possiamo proporlo come piatto unico, ma cosa sono i piatti unici? I piatti unici sono tutte quelle portate che comprendono alimenti dal contenuto proteico adeguato ed equilibrato e che già da sole compongono un pasto completo. Possono essere freddi o caldi e le nostre tradizioni gastronomiche contano innumerevoli tipologie di ricette con accostamenti di pietanze più classiche o anche molto inusuali, fino a creare dei veri e propri “patchwork culinari”, dove la fantasia, la passione e gli ingredienti riescono a dare il meglio di sé. Questi fagottini si prestano ad essere serviti, comunque, anche come secondo piatto succulento.
Ingredienti: x 4 persone 
150
grammi di Mormora, filetti
200
grammi di Cavolo verza, 8 foglie grandi
100
grammi di Patate
100
grammi di Carote
100
grammi di Piselli, medi sgranati freschi
30
grammi di Sedano, coste
1
Cipolle
300
grammi di Pomodori pelati in scatola, o freschi
10
grammi di Capperi sotto sale
1
bicchierino di Vino bianco, secco
2
Spicchio di aglio
50
grammi di Parmigiano Reggiano, grattugiato
4
cucchiai da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
10
grammi di Timo
4
prese di Sale
4
pizzichi di Pepe nero

Procedimento:

  1. Facciamo bollire le foglie del cavolo verza per 2 minuti in acqua salata (abbastanza da ammorbidire il nervo senza cuocere la foglia); mettiamole a scolare e poi ad asciugare sopra ad un canovaccio. Puliamo patate, sedano e carote, tagliamoli a cubetti piccoli, aggiungiamo i piselli e facciamo lessare il tutto per circa 5 minuti (le verdure devono essere al dente). In una padella rosoliamo ½ cipolla tritata con l’olio, aggiungiamo le verdure facendole insaporire per 5 minuti. Aggiungiamo sale e pepe.
  2. Rosoliamo ora i filetti di mormora precedentemente tagliati a cubetti, in una padella con dell’olio, sale, pepe e le erbette aromatiche. Una volta rosolati li uniamo alle verdure già preparate. Amalgamiamo il tutto aggiungendo il Parmigiano e la rimanenza delle erbe aromatiche.
  3. Disponiamo le foglie di cavolo su un piatto, versiamo l’impasto, avvolgiamole legandole con del filo da cucire bianco. Ora rosoliamo la cipolla tritata rimanente con olio extravergine d'oliva, aggiungiamo il vino bianco, i capperi ed il pomodoro. Aggiungiamo i fagottini e cuociamo per 15 minuti circa a fuoco basso. Serviamo ben caldi.