30 agosto 2016

Crema di Topinambur e Quenelle alla Robiola


Cucina Internazionale:Italia ITALIA







Il topinambur è un tubero dal sapore simile al carciofo, perfetto per essere utilizzato in una saporita crema.
Per rendere più completo il piatto ci sono delle golose quenelle di robiola ed erba cipollina. La nota croccante è data da dei deliziosi grissini di pasta brisèe e sesamo.
Ingredienti: x 4 persone 
500
grammi di Topinambur
2
Patate
1
Scalogno
200
grammi di Robiola
1/2
litro di Brodo vegetale
1
cucchiaio da tavola di Erba cipollina
1
presa di Sale
1
pizzico di Pepe bianco
2
cucchiai da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
100
grammi di Pasta brisée
1
cucchiaio da tavola di Semi di sesamo

Procedimento:
  • Soffriggere lo scalogno sbucciato e tagliato a pezzetti in una pentola con dell'olio extra vergine.
  • Pulire il topinambur e tagliarlo a tocchetti, così anche le patate, unire le due verdure allo scalogno e soffriggere.
  • A questo punto unire il brodo vegetale bollente fino a coprire le verdure e cuocere per circa 30 minuti o sino a quando le patate e il topinambur saranno morbide.
  • Con un frullatore ad immersione, frullare le verdure sino a renderle una crema. Continuare a cuocere a fiamma bassa per qualche minuto, salare e se occorre aggiungere ancora un po' di brodo.
  • In una scodellina mettere la robiola, l'erba cipollina tagliata con le forbici, un pizzico di sale e amalgamare bene.
  • Dalla pasta brisèe ricavare con una rotella delle strisce, spennellare con dell'uovo leggermente sbattuto, spolverizzare con il sesamo e cuocere in forno a 180°C sino a quando saranno dorate.
  • Versare la crema di topinambur nelle scodelle, con la robiola e due cucchiai formare le quennelle e adagiarle sulla crema, spolverare con del pepe e fare un giro di olio extra vergine.
  • Servire in tavola con i grissini di brisèe.
  • Fonte Qui