30 agosto 2016

Canestrelli


Cucina Internazionale:Italia ITALIA







Ci sono profumi e sapori che mi riportano indietro nel tempo, a quando ero una bimba, appunto.
Come quello dei canestrelli che adoro e adoravo quando con mio fratello, nei freddi pomeriggi invernali, rovistavamo tutta la cucina sperando di trovarne una confezione nascosta bene dalla mamma. Una volta scovati ce li gustavamo con estremo piacere, ad uno ad uno per poi risistemare la scatola immancabilmente vuota esattamente dove l’avevamo trovata. E che risate quando arrivavano ospiti e la mamma trovava la bella sorpresa…
Ingredienti: x 4 persone 
300
grammi di Farina, tipo 0
1
Tuorlo d'uovo
250
grammi di Burro, morbido
100
grammi di Zucchero
1
bicchierino di Rum
7
grammi di Buccia di limone, grattugiata

Procedimento:

  1. Lavorare il burro morbido con lo zucchero e la scorza di limone in planetaria con la foglia, giusto il tempo di amalgamare il tutto.
  2. Unire il tuorlo, il rum e la farina e impastare brevemente fino ad ottenere un composto omogeneo.
  3. Dare una forma regolare, coprire con pellicola trasparente e far riposare in frigo per almeno 2 ore, meglio se 4 o tutta la notte (o 10 minuti in congelatore se si ha fretta).
  4. Dopo il riposo in frigo stendere la pasta sul piano leggermente infarinato ad uno spessore di circa 1 cm circa.
  5. Stampare tanti canestrelli con uno stampo a fiore a 6 punte del diametro di circa 3-4 cm.
  6. Ricavare il foro centrale con una bocchetta liscia da sac à poche n°10 o con un levatorsoli.
  7. Disporre i biscotti su placche rivestite con carta da forno.
  8. Posizionare le teglie in frigo mentre si fa riscaldare il forno a 160°C in modalità ventilata (così i pasticcini manterranno meglio la forma in cottura), poi infornare per 18/20 minuti circa fino ad una leggera doratura. 
  9. Far raffreddare bene su una gratella da pasticceria e prima di servire cospargere con abbondante zucchero a velo.