18 luglio 2016

Taralli al finocchio con riso e grano saraceno


Cucina Internazionale:Italia ITALIA
I taralli sono buoni anche senza frumento! Ecco una ricetta per prepararli usando le farine di riso, grano saraceno e mais,
una soluzione perfetta per chi è intollerante al glutine ma non vuole rinuncare al gusto croccante di uno snack.
Ricetta di Antonio Zucco
Foto di Laila Pozzo
Ricetta tratta dalla rivista Cucina Naturale

Ingredienti: x 20
300
grammi di Farina di riso
50
grammi di Farina di grano saraceno
50
grammi di Amido di mais
1
Uova
2
cucchiai da tavola di Semi di finocchio
1
cucchiaio da tè di Zucchero di canna
5
grammi di Lievito di birra, fresco
5
cucchiai da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
1
pizzico di Sale

Procedimento:

  • Mescolate in una ciotola la farina di riso con la farina di grano saraceno, l'amido di mais, l'uovo battuto, lo zucchero, il lievito di birra stemperato in pochissima acqua tiepida, l'olio e una spolverata di sale. Incorporate un po' per volta circa 150 ml di acqua tiepida e impastate fino a ottenere un impasto sodo e morbido.
  • Dividete l'impasto in almeno una cinquantina di pezzi che stenderete con le mani ricavando circa 50 filoncini lunghi 10 centimetri e spessi mezzo centimetro. Quindi curcate ciascuno saldando le estremità e ottenendo la forma tipica dei taralli. Disponeteli su almeno 2 teglie grandi foderate con carta  da forno e lasciateli riposare per 15-20 minuti.
  • Sbollentate i taralli (pochi per volta) in acqua leggermente salata e appena vengono a galla scolateli bene e disponeteli nuovamente nelle teglie.
  • Infornate i taralli a 180 °C per una ventina di minuti. Lasciateli raffreddare bene prima di consumarli.