21 luglio 2016

Tagliatelle fresche all'uovo con calamari, asparagi e pancetta


Cucina Internazionale:Italia ITALIA
Un primo piatto primaverile e delicatissimo questeTagliatelle fresche all’uovo con calamari, asparagi e pancetta,
perfetto per iniziare un menù di pesce con un condimento diverso, creativo e velocissimo da preparare.

Se avete tempo e voglia vi suggerisco di preparare in casa le tagliatelle. Se siete fortunate come me e avete un’impastatrice, bastano 30 minuti per ottenere una sfoglia elastica, pronta per essere tagliata in tante lunghissime strisce della vostra misura preferita. Questo condimento è appetitoso e buonissimo anche con la pasta comprata, sia fresca che secca. In questo caso il tempo di preparazione sarà davvero breve.

Utilizzate materie prime fresche, non surgelate. Noterete davvero la differenza.

Il colore di questa ricetta è: Bianco

Ingredienti: x 4 persone 
400
grammi di Farina
4
Uova
3
cucchiai da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
2
Calamari, freschi già puliti
400
grammi di Asparagi
4
Pancetta (tesa), in fette dello spessore di circa 3 mm.
1
cucchiaio da tavola di Sale
1
pizzico di Pepe nero

Procedimento:

  • Per realizzare la pasta fresca con la macchina impastatrice, monta la frusta adatta. Metti nella ciotola della planetaria tutti gli ingredienti e mescola per circa 2 minuti a bassa velocità. Togli il gancio a foglia e inserisci quello impastatore e riaccendi la planetaria. Impasta per 5 minuti. Devi ottenere un impasto compatto, morbido e non appiccicoso. Spegni la macchina, togli l'impasto dal recipiente e forma una palla. Avvolgila nella pellicola trasparente e falla riposare in frigo per 30 minuti.
  • Trascorso il tempo di riposo dividi il panetto in 4 parti. Utilizza la sfogliatrice e infarinala leggermente. Prendi il primo pezzetto di impasto, appiattiscilo un po' con il mattarello poi inseriscilo nella sfogliatrice con lo spessore più grande. Ripiega la sfoglia ottenuta e ripassala nella sfogliatrice, mantenendo lo stesso spessore. Procedi stringendo sempre più lo spessore della sfogliatrice, fino ad ottenere una sfoglia sottilissima.
  • Esegui gli stessi passaggi fino ad esaurire tutta la sfoglia. Tienila coperta con un telo da cucina per evitare che si secchi. Appena hai preparato tutte le sfoglie utilizza il taglia pasta (scegli tu se tagliolini o tagliatelle, io con questo condimento preferisco le tagliatelle). Passa tutte le sfoglie, raccogliendo accuratamente le tagliatelle ottenute. Stendile appese ad una stampella, poggiata alle maniglie dei pensili della cucina. In questo modo la pasta si manterrà ordinata senza attaccarsi fino al momento della cottura.
  • Prepara adesso il condimento. Togli via, rompendola con le mani, la parte finale del gambo degli asparagi. Il punto di rottura delimita la parte dura del gambo da quella tenera. Sciacquali sotto l'acqua corrente e tagliali a metà nel senso della lunghezza e poi diagonalmente, mantenendo la punta intera.
  • Rosola la pancetta in una padella antiaderente fino a quando diventa dorata e croccante, girandola anche sull'altro lato. Toglila poi dalla padella e mettila a scolare sopra un foglio di carta assorbente appoggiato su un piatto.
  • Metti sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata. Appena inizia a bollire aggiungi gli asparagi ed un cucchiaio di olio. Appena riprende il bollore butta le tagliatelle. Dovranno cuocere per circa 6-7 minuti (il tempo di cottura dipende dallo spessore della pasta). Mescola spesso per evitare che si attacchino.
  • Nella stessa padella in cui hai rosolato la pancetta, aggiungi un filo d'olio e fai saltare i calamari, puliti, tagliati a fette. Cuocili per pochi minuti, a fuoco alto. Devono risultare morbidi dentro ma dorati fuori. Regola di sale.
  • Scola la pasta e gli asparagi (conserva un pò di acqua di cottura) e versali direttamente nella padella con i calamari. Fai saltare aggiungendo qualche cucchiaio di acqua della pasta.
  • Prepara i piatti. Distribuisci la pasta nei quattro piatti e metti su ognuno due fette di pancetta dorata e croccante. Servi subito.