29 luglio 2016

Straccetti di seitan e carciofi


Cucina Internazionale:Italia ITALIA
Questo piatto nasce dall’idea di voler realizzare un secondo piatto tipico pasquale,
completamente “Cruelty-free” e di servire, come contorno, i carciofi, primizia primaverile solitamente presente sempre su tutte le tavole il giorno di Pasqua!
Ho quindi pensato a un piatto gustoso e leggero adatto per una cena tra amici e anche semplice da realizzare.

Ingredienti: x 2 persone 
200
grammi di Seitan (glutine di grano), straccetti
2
Carciofi
1
bicchierino di Succo di limone
0.5
litro di Brodo vegetale
2
cucchiai da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
1
Scalogno
30
grammi di Sedano, costa
1
Carote
20
grammi di Sale grosso
3
grammi di Pepe nero
2
grammi di Rosmarino, solo gli aghi
2
grammi di Salvia
1
bicchiere di Vino bianco

Procedimento:


  1. Lavate e asciugate la salvia ed il rosmarino. Sminuzzate la salvia con l'aiuto di un coltello! Se volete aggiungere l'aglio pelatelo e tritatelo prima di aggiungerlo agli ingredienti nel mixer. 
  2. Mettete ora tutti gli ingredienti in un mixer o tritatutto. Azionatelo per un paio di minuti, quanto basta per ridurre la dimensione dei grani di sale!!! Quando avrete ottenuto la dimensione desiderata dei chicchi di sale grosso allora la vostra salamoia sarà pronta. 
  3. Iniziamo a preparare i carciofi. Rimuovete il gambo e pelatelo. Ora passate al fiore. Ripulite la base e tagliate le cime, rimuovendo così la parte che punge, e togliete le foglie più esterne, che solitamente rimangono più dure,e conservatele per l'impiattamento. Sciacquateli e tagliateli a metà e poi nuovamente a metà. Ricavate quindi ora delle fettine sottili circa 2 mm. Ora lasciateli riposare con un po' di succo di limone.
  4. Scaldate quindi il brodo vegetale, che vi servirà per aiutarvi con la cottura del seitan, e iniziate con la preparazione del soffritto di scalogno. Se volete potete aggiungere anche un po' di carota e sedano, a vostro piacimento.
  5. Quando il soffritto è pronto, aggiungete gli straccetti di seitan nella casseruola, sfumare con vino bianco e aggiungere i carciofi tagliati e il brodo. Coprite con coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa per almeno 30 minuti. Se notate che si asciuga, aggiungete altro brodo.
  6. Potete mettere gli straccetti in un vassoio di portata, oppure provare ad impiattare ogni singolo piatto. Io ho fatto così: ho rimosso la base delle foglie esterne e le ho posizionate nel piatto come se fossero i petali di un fiore, poi al centro ho messo un po' di straccetti.
  7. Preparate la salamoia per il condimento: prendete il sale grosso, il pepe, gli aghi di rosmarino e la foglia di salvia (già sminuzzata con un coltello) e metteteli nel tritatutto. Azionatelo per qualche minuto, fino a ottenere una dimensione del sale grosso a voi gradita. A me piace mantenerlo comunque un po' grossolano
    .