20 luglio 2016

Ravioli di farro con ricotta, miele e limone


Cucina Internazionale:Italia ITALIA
I ravioli di ricotta sono un classico di casa mia e soprattutto della cucina casalinga abruzzese.
Mi piace preparare la sfoglia utilizzando le farine tipiche del mio territorio, come la farina di farro o quella di solina. Il ripieno è stato preparato con la ricotta di pecora, il pecorino e con l'aggiunta di una nota dolce data dal miele e di una nota fresca e agrumata conferita dal limone.

Ingredienti: x 4 persone 
250
grammi di Farina, 0
150
grammi di Farina di farro
50
grammi di Farina di grano duro o semola
200
grammi di Uova
1
pizzico di Sale
400
grammi di Ricotta
2
Limone
2
cucchiai da tavola di Miele, (di timo, sulla o acacia)
1
cucchiaio da tavola di Pecorino
1
pizzico di Pepe nero
50
grammi di Parmigiano Reggiano
20
grammi di Burro
20
grammi di Olio extravergine d'oliva (EVO)
1
cucchiaio da tavola di Rosmarino
1
grammo di Timo
1
cucchiaio da tè di Pepe rosa
2
prese di Sale grosso

Procedimento:


  1. In una grossa ciotola lavorare le farina setacciate con le uova e 20 g di sale ottenendo un impasto liscio e omogeneo.
  2. Stendere in sfoglie rettangolari utilizzando un mattarello o con l'aiuto di una macchina sfogliatrice.
  3. Preparare il ripieno: sistemare la ricotta in una ciotola profumarla con la scorza di un limone e una macinata di pepe, aggiungere il pecorino, il miele e mescolare bene, fin quando il miele non sarà ben amalgamato.
  4. Distribuire il ripieno a cucchiaini su una sfoglia, a intervalli regolari, lasciando un po' di spazio per ritagliare i ravioli. Sovrapporre un'altra sfoglia e con l'aiuto di uno stampino, ritagliare i ravioli avendo cura, poi, di passare il pollice sui bordi per far aderire le due sfoglie (si possono usare anche i rebbi di una forchetta).
  5. In una padella scaldare l'olio con il burro e i rametti rosmarino e timo. Appena il burro sarà sciolto togliere dal fuoco.
  6. Cuocere i ravioli in acqua bollente salata, un po' per volta. Scolarli e servirli nelle fondine individuali con l'olio e il burro fuso, una grattugiata di parmigiano (o pecorino), la buccia di un limone grattugiato e decorare con il pepe rosa e qualche fiorellino delle piantine aromatiche
    .