20 luglio 2016

Pizza vegetariana con farina di soia


Cucina Internazionale:Italia ITALIA
Non avevo mai utilizzato la farina di soia, l'ho trovata per caso, un giorno in un mulino  dove sono andata per comperare delle farine per le mie ricette.
Una di queste ha attirato particolarmente la mia attenzione, la farina di soia, per il suo colore caldo e polveroso. Così, consigliata anche dalla proprietaria del mulino, che ha esaltato le sue proprietà emulsionanti, l'ho acquistata subito. Tornata a casa, mi sono messa subito all'opera per sperimentare una ricetta: una pizza vegetariana!  

Ingredienti: x 4 persone 
250
grammi di Farina di soia
300
grammi di Farina Manitoba
7
grammi di Lievito di birra, in polvere
1
cucchiaio da tè di Zucchero
1
cucchiaio da tavola di Sale, fino
1
cucchiaio da tavola di Olio extravergine d'oliva (EVO)
400
millilitri di Acqua, tiepida

Procedimento:


  1. Miscelate in una boulle, con una spatola di legno, le due due farine, di soia e Manitoba, poi, versate l’olio e lo zucchero, successivamente sciogliete il lievito in una parte di acqua, presa dai 400 ml, e iniziate ad amalgamare l’impasto aiutandovi con una spatola di legno. Quando il lievito si sarà amalgamato bene, unite anche il sale e continuate a impastare con la rimanente acqua.
  2. Poiché la farina di soia tende a rendere l'impasto abbastanza colloso, incorporate l'acqua lentamente, per controllare la morbidezza della pasta. Se dovesse risultare troppo collosa aiutatevi con dell'altra farina per staccare la pasta dal recipiente. Fatto questo, copritela e fatela lievitare per almeno 2 ore.
  3. Passato questo tempo, aiutatevi con un po' di  farina bianca  per stenderla e sistemarla in una teglia da forno. Conditela poi con zucchine tagliate a julienne, Pecorino romano poco stagionato e anacardi. Ultimate poi con un filo d'olio, pepe e sale e infornate la teglia nella parte più bassa del forno ad una temperatura tra i 200 e i 250°C (dipende dal vostro forno).
  4. Appena si crea la crosticina sui bordi, passatela subito nella parte alta del forno, ultimando così la cottura in superficie. Un profumo straordinario invaderà la vostra cucina
    !