22 luglio 2016

Orzo con taccole, carciofi e polpo al curry


Cucina Internazionale:Italia ITALIA
Una ricetta leggera, che abbina un cereale come l'orzo al gusto primaverile di taccole e carciofi con quello più deciso del polpo, aromatizzato al curry.


Ingredienti: x 4 persone 
200
grammi di Taccole
4
Carciofi, cuori
1
Polpo
400
grammi di Orzo perlato
1
goccia di Olio extravergine d'oliva (EVO)
1
presa di Prezzemolo
1
Spicchio di aglio, tritato
1/2
Limone
1
cucchiaio da tè di Curry
1
pizzico di Pepe nero

Procedimento:

  • Preparare il polpo aprendo la sacca e svuotandola, togliere gli occhi e il dente e lavarlo bene sotto acqua corrente.
  • Immergere il polpo in acqua bollente con mezzo limone e mezzo bicchiere di vino bianco. Abbassare il fuoco al minimo e lasciarlo cuocere per circa 40 minuti (circa 20 minuti per ogni 500 g di polpo). Trascorso il tempo, scolare il polpo e lavarlo ancora sotto l’acqua corrente.
  • In una pentola mettere mezzo spicchio d’aglio, l’olio e il prezzemolo, far rosolare e, quando tutto sarà caldo, aggiungere il polpo tagliato in piccoli pezzi, lasciare insaporire per 2 minuti. Finire la cottura del polpo aggiungendo un cucchiaino di curry.
  • Far bollire l’orzo in abbondante acqua e portarlo a cottura. Sfruttare l’acqua in ebollizione per cuocere a vapore le taccole e i carciofi (tagliati a spicchi e immersi in acqua fredda e limone) per 10 minuti.
  • In una padella scaldare un filo d’olio con dell’aglio tritato, versare le taccole, i carciofi e farle insaporire per un paio di minuti. Grattare un pizzico di pepe. 
  • Unire le verdure e l’orzo cotto al polpo, amalgamare il tutto e condire con un filo d’olio.