20 luglio 2016

Orecchiette del marinaio


Cucina Internazionale:Italia ITALIA
Delizioso primo piatto da gustare sia caldo che freddo, magari per un buffet. Le orecchiette del marinaio sono condite con frutti di mare,
fiori di zucca e menta fresca, sfumate con vino bianco, dal sapore delicato e dal profumo irresistibile. Ideali da portare anche in spiaggia, da gustare in riva al mare. 

Ingredienti: x 4 persone 
500
grammi di Pasta, orecchiette secche o fresche
100
grammi di Cozze, sgusciate, fresche
100
grammi di Surimi di pesce
100
grammi di Moscardini
100
grammi di Vongole o fasolari, sgusciate fresche
100
grammi di Fiori di zucca, un mazzetto
2
Spicchio di aglio
50
grammi di Olio extravergine d'oliva (EVO)
100
grammi di Vino bianco
2
pizzichi di Sale
6
grammi di Menta, foglie fresche
3
pizzichi di Pepe nero, in grani da macinare

Procedimento:


  1. Mettete a bollire l’acqua per la pasta con una manciata di sale grosso.
  2. Sciacquate il pesce sotto l’acqua corrente e asciugatelo con cura tamponandolo con un canovaccio.
  3. Mettete a dorare l’aglio con l’olio in una padella capiente, appena l’aglio sarà colorito toglietelo e versate il pesce, aggiustate di sale e fate soffriggere per qualche minuto facendolo ben insaporire (se utilizzate il pesce surgelato, fatelo scongelare e procedete allo stesso modo) .
  4. Ora sfumate il pesce con il vino bianco, alzate la fiamma e fate evaporare per alcuni minuti, senza farlo asciugare troppo, quindi spegnete e fate riposare.
  5. Pulite i fiori di zucca staccando dall'interno il pistillo , quindi apriteli, tagliateli a fettine sottili, e uniteli all'intingolo di pesce. Sminuzzate le foglie di menta con le mani, e unite al pesce, in modo da profumare il tutto. Amalgamate bene.
  6. Scolate le orecchiette e mantecatele in padella a fuoco vivace amalgamando tutto con cura, spolverate con del pepe nero (facoltativo) e servite. Calde o fredde, buonissime comunque
    .