26 luglio 2016

Flan di carciofi con crema di stracchino e cialde croccanti al Parmigiano


Cucina Internazionale:Italia ITALIA
I flan, detti anche sformati, sono un piatto tipico della Regione Piemonte.
Può essere servito come secondo o come piatto principale.
Uno degli sformati più noti è lo sformato di verdura: lessata, tritata o meglio frullata e insaporita con uova e il formaggio. Se piace, un pizzico di noce moscata.
La particolarità di questa ricetta è proprio la cottura in forno fatta a bagnomaria per rendere il composto soffice e gonfio.

Ingredienti: x 4 persone 
5
Carciofi
2
Uova
350
millilitri di Latte intero
1
presa di Prezzemolo, fresco
125
grammi di Stracchino
75
grammi di Parmigiano Reggiano
2
prese di Sale
2
pizzichi di Pepe nero

Procedimento:


  1. Procedete con la pulizia dei carciofi oppure li potete acquistare già puliti. Lavateli in acqua e limone. Sbollentate in acqua salata per circa 10-15 minuti fino a quando non saranno morbidi. Frullateli per ottenere una crema.
  2. Aggiungete le uova, le foglie di prezzemolo, il parmigiano, il sale, il pepe. Infine aggiungete il latte, ma fate attenzione perchè il composto non dovrà avere una consistenza troppo liquida. Imburrate i pirottini in alluminio e versate il composto, adagiare i pirottini su una teglia alta, versate l'acqua fino a raggiungere metà pirottino e infornate a 160°C per circa 45-50 minuti.
  3. Nel frattempo, preparate la crema di stracchino facendo scaldare 250 ml di latte in un pentolino, aggiungete lo stracchino e 25 g di parmigiano grattugiato, salate e pepate. Mescolate fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.
  4. Una volta cotti i flan lasciateli riposare per 5 minuti, e servite su un piatto da portata con la crema allo stracchino e se volete potete arricchire il vostro flan con delle cialde croccanti, versando in un padellino del parmigiano, ricoprite bene tutta la superficie, lasciate dorare per qualche minuto, e con molta cura accompagnate la sfoglia di cialda ed arrotolatela su se stessa, così otterrete dei cannoncini di parmigiano. Oppure potete semplicemente fare dorare del parmigiano da entrambi i lati e disporre le cialde sul piatto come decorazione
    .