22 luglio 2016

Bottoncini di pecorino, miele e noci


Cucina Internazionale:Italia ITALIA
Un altro piatto presentato a Identità Golose 2015, frutto dello studio sulle api e i loro diversi prodotti, dal miele al polline.
La ricetta si basa su una sfoglia tradizionale e su abbinamenti consolidati: pecorino, miele (in questo caso, quello intenso e leggermente amaro di castagno) e noci. Nuovo è invece il modo di servirli, impastando la sfoglia con il polline e preparando un brodo in cui vengono messe in infusione noci, erbe aromatiche e pepe di Sichuan. (foto Brambilla Serrani).

Ingredienti: x 4 persone 
150
grammi di Farina, per sfoglia
150
grammi di Pecorino romano
150
grammi di Noci
400
grammi di Brodo di gallina
80
grammi di Tuorlo d'uovo
50
grammi di Parmigiano Reggiano
2
cucchiai da tavola di Miele, di castagno
25
grammi di Polline
5
Pepe, Sichuan, grani
1
pizzico di Pepe nero, di Sarawak
10
grammi di Timo
10
grammi di Rosmarino
10
grammi di Melissa

Procedimento:

  • Formare un impasto amalgamando farina, uova e polline e fare riposare per un'ora circa.
  • Tostare le noci e metterle in infusione in 300 g di brodo di gallina insieme alle erbe aromatiche (timo, rosmarino e melissa) e al pepe di Sichuan.
  • Sciogliere i formaggi con il brodo rimanente, a bagnomaria. Aggiungere anche il miele, frullare il tutto e passare al setaccio.
  • Quando il composto diventa malleabile formare delle palline con le mani prendendone un po' alla volta e usarle come ripieno per i bottoncini.
  • Portare il brodo a ebollizione e cuocervi i bottoncini per un paio di minuti.
  • Servire con il brodo infuso e finire con una spolverizzata di pepe di Sarawak.